Dopo la quarantena

Torneremo all’all you can eata sfondarci di gamberia ordinare un venticinque, due quattroun settanta, a fare finta di essere felici.Affitteremo una bici del comuneo una enjoy per raggiungere gli amici.Berremo birre crude e moscow muledisquisendo dell’opportuna presenza del cetriolodel culo di marmo della cameriera.Di quanto è miracoloso l’okiquando ti affliggono le mestruazionio la testa ti […]

Read More Dopo la quarantena

La carezza

Sono fiacchi i gesti dei pugili dei contadini dei vigilidei muratori degli idraulicidei picchiatori professionisti.Dei lavavetri dei carpentieridegli intagliatori dei fornaidegli scassinatori degli scrittori dei tranvieri. Dei musicisti delle tessitrici dei lanciatori di coltelli e di altri ancora che ora non ho voglia di mettere sulla pagina. La carezza è il modo migliore di usare […]

Read More La carezza