XXXVIII

S’è impiccata con un foulard. Un vestito da serae tacchi alti ma non tanto da toccare il suolo.Il video hard della sua bocca impegnata dal sesso di un altro amante è stato un successo della rete. L’ho messo io, per vantarmi di una donna attraente strappandole il viso dal volto. Ed ora le parole. Da: […]

Read More XXXVIII

Ho navigato dietro agli occhi di una balena

Risuonava un blu sconfinato.Un blu profondo dove l’eco delle piccole pinne leggereremando in un remoto flusso orizzontalemuoveva grandi onde d’acqua sottomarina lasciando che l’enorme corpo trafiggesse l’oceano come un dito nella crema.E dietro agli occhi sentire il tonfo il sordo suono dell’acqua che contienetutti senza contenere alcuno. Poi balzare alla bottega di mio padreche infilava […]

Read More Ho navigato dietro agli occhi di una balena

L’ora più bella

L’ora più bella è quella dove il sole già stancotradisce la pena del saluto. Verso le cinque quando passeggia morbido e gonfio e tutto diventa pigro. Le forme sfocate, le linee bruciate all’orizzonte e il tuo viso cosi puro chiaro ardente. Era l’ora che preferivi e che orache la terra ci separa è l’ora che […]

Read More L’ora più bella

Cuchi e gli Slamer

La cosa che mi ha colpito della poesia-critica di Maurizio Cucchi uscita sul Corriere della Sera qualche giorno fa, è che la critica si risolva in un mero, scarsissimo dileggio e che la poesia invece sia orribile. Da uno come lui proprio non me lo aspettavo, uno che mi pare sappia bene che lo spazio […]

Read More Cuchi e gli Slamer

Funerale

Tempo fa scrissi alcune poesie ispirate al Jazz di New Orleans che sono incluse nel libro “Nessuno ripara la Rotta”  Edizioni La Vita Felice. Potete ascoltarle dal link alla fine di questo articolo; la mia voce è registrata con un megafono tra una musica e l’altra. Consiglio di ascoltarla mentre cucinate qualcosa di buono, o sbrigate le […]

Read More Funerale

Omne animal post coitum triste est

Ho lasciato il mio seme in un sacchetto di gomma nella pattumiera di un albergo. Ho fatto un bel nodo stretto e l’ho gettato assieme ai fazzoletti sporchi agli involucri dei saponi, le boccette vuote di doccia schiuma i mozziconi di sigarette nella cenere, le cartacce con gli appunti e tutti i miei rifiuti in […]

Read More Omne animal post coitum triste est